Solo nella sconfitta si diventa cristiani.

Ernest Hemingway

Ernest Hemingway

Professione: Romanziere
Nazionalità: Americano

Suggerimenti per te :

Si può essere felici della propria libertà perché quando diventa pericolosa si trova rifugio nei doveri.

Ti sto parlando come se ti conoscessi da secoli. Accade sempre così quando due si capiscono.

Non si dovrebbe mai desiderare troppo, perché si rischia sempre di ottenere quel che si desidera.

Preoccuparsi è dannoso come aver paura; serve solo a far le cose più difficili.

Il vino è uno dei maggiori segni di civiltà nel mondo.

Il modo migliore per scoprire se ci si può fidare di qualcuno è di dargli fiducia.

Durante la notte si svegliò e la strinse forte come se lei fosse tutta la vita e gliela volessero portar via. La strinse sentendo che lei era tutta la vita che poteva esserci per lui, ed era vero. Ma lei dormiva profondamente e non si svegliò.

Voglio farti ubriacare e tirarti fuori il fegato e metterti un buon fegato italiano e farti ritornare un uomo.

Le pieghe amare intorno alla bocca sono il primo segno della sconfitta.

Una donna brutta ha in se un fuoco che acceca un uomo finché è innamorato. Con questa convinzione la donna brutta si acceca, e acceca anche lui. Poi un giorno, senza alcun motivo, lui ti vede brutta come sei veramente, e non è più cieco, e allora ti vedi tu stessa brutta come ti vede lui e perdi insieme l'uomo e quella convinzione.

Il fatto che il libro fosse tragico non mi rendeva infelice perché ero convinto che la vita è una tragedia e sapevo che può avere soltanto una fine.

Non bisogna giudicare gli uomini dalle loro amicizie: Giuda frequentava persone irreprensibili!

Preferisco un nemico sincero a gran parte degli amici che ho conosciuto.

L'esitazione di fronte al rischio aumenta in proporzione uguale all'età.