La bellezza è estasi, è semplice come il desiderio del cibo. Non si può dire altro sostanzialmente, è come il profumo di una rosa: lo puoi solo odorare.

William Somerset Maugham

William Somerset Maugham

Professione: Romanziere
Nazionalità: Britannico

Suggerimenti per te :

In fondo è facile sopportare i propri mali, basta un po' di forza d'animo; i mali insopportabili sono quelli, spesso apparentemente ingiusti, che toccano agli altri.

Ad Hollywood le donne sono tutte belle come le pesche, ma ogni tanto si può aver voglia di una mela.

Nessuno scrittore, per quanto violente siano le sue proteste, disdegna sul serio, se gli è chiesto, di leggere un libro ancora non pubblicato; si tratta del suo pupillo e possiede ancora quel fascino che, una volta arditamente stampato e rilegato, viene completamente distrutto.

Non è vero che la sofferenza nobilita il carattere; la felicità a volte lo fa, ma la sofferenza, il più delle volte, rende gli uomini meschini e vendicativi.

Non serve piangere sul latte versato, perché tutte le forze dell'universo sono state inclini a versarlo.

È difficile essere allo stesso tempo uno scrittore e un gentiluomo.

Chiunque può dire la verità, ma solo pochi di noi possono comporre epigrammi.

La tendenza al mito è innata nella razza umana. È la protesta romantica contro la banalità della vita quotidiana.

L'unico punto in cui preti e filosofi concordano è nel dire che le caratteristiche dei sensi rappresentano la parte più bassa dell'uomo e che perciò debbono essere mortificati. Essi mettono l'intelletto su un piano nettamente superiore.

Sin dai tempi più antichi i vecchi hanno predicato ai giovani che sono più saggi di loro, e prima che i giovani scoprissero di che colossale idiozia si trattava erano già vecchi a loro volta, e faceva loro comodo continuare l’impostura.

L'amore non è che uno sporco trucco ai nostri danni per assicurare la continuazione della specie.

È follia comune delle coppie felici non voler avere segreti per l'altro; ciò le porta a un mucchio di disillusioni.

L'arte è semplicemente un rifugio inventato da gente ingegnosa, che ha già a sufficienza cibo e donne, per sfuggire la noia della vita.

Una cosa strana della vita è che se non si accetta che il meglio, molto spesso lo si ottiene.