Più della psicologia stessa, la sofferenza la sa lunga in materia di psicologia.

Marcel Proust

Marcel Proust

Professione: Autore
Nazionalità: Francese

Suggerimenti per te :

Non sempre la misoginia è indizio di spirito critico e di intelligenza. Talvolta è solo frutto di omosessualità.

Le teorie e le scuole, come i microbi e i globuli, si divorano tra loro e assicurano, con la loro lotta, la continuità della vita.

La vita vera, la vita finalmente scoperta e tratta alla luce, la sola vita quindi realmente vissuta, è la letteratura.

Si ama solo ciò che non si possiede del tutto.

La sofferenza è una specie di bisogno dell'organismo di prendere coscienza di uno stato nuovo.

Quell'agente patogeno, mille volte più virulento di tutti i microbi, l'idea di essere malati.

È incredibile come la gelosia, che passa il suo tempo a fare piccole supposizioni nel falso, abbia poca immaginazione nello scoprire il vero.

Nella patologia nervosa, un medico che non dice troppe stupidaggini è un malato guarito a metà.

L'universo è vero per tutti noi e dissimile per ciascuno.

Viviamo di solito nell'abitudine, con il nostro essere ridotto al minimo. Le nostre facoltà restano addormentate, riposando sui guanciali dell'abitudine: essa sa quello che c'è da fare e non ha bisogno di loro.

Il genio artistico agisce come quelle temperature estremamente elevate che hanno il potere di dissociare le combinazioni di atomi e di raggrupparli in un ordine assolutamente contrario, rispondente a tutt'altro tipo.

Le passioni politiche sono come le altre, non durano.

Credere che l'amicizia esista è come credere che i mobili abbiano un'anima.

La lettura ci insegna ad accrescere il valore della vita, valore che non abbiamo saputo apprezzare e della cui grandezza solo grazie al libro ci rendiamo conto.