Con la messa in valore del mondo delle cose cresce in rapporto diretto la svalutazione del mondo degli uomini. Il lavoro non produce soltanto merci; esso produce se stesso e il lavoratore come una merce.

Karl Marx

Karl Marx

Professione: Filosofo
Nazionalità: Tedesco

Suggerimenti per te :

Perciò l'operaio solo fuori dal lavoro si sente presso di sé, e si sente fuori di sé nel lavoro.

L'abolizione della religione come felicità illusoria del popolo è necessaria per la sua felicità reale.

Se il denaro, secondo Augier, viene al mondo con una macchia di sangue sulla guancia, il capitale nasce grondante sangue e fango dalla testa ai piedi.

I filosofi si sono limitati a interpretare in modi diversi il mondo; si tratta ora di trasformarlo.

Lavoratori di tutto il mondo unitevi. I filosofi hanno solo interpretato il mondo in diversi modi; il punto è di cambiarlo.

La violenza è la levatrice di ogni vecchia società, gravida di una nuova società.

La disputa sopra un pensiero che è fuori dalla pratica è una questione puramente scolastica.

I comunisti lottano per raggiungere i fini e gli interessi immediati della classe operaia.

Qui non si tratta dell'obiettivo che questo o quel proletario o il proletariato nel suo insieme si propone di raggiungere. Si tratta invece di ciò che è, e di ciò che in conformità a questo essere deve necessariamente verificarsi nella storia.

Il comunismo, per noi, non è uno stato di cose che debba essere instaurato, un ideale al quale la realtà dovrà conformarsi. Chiamiamo comunismo il movimento reale che abolisce lo stato di cose presente.

Non vi è progresso senza conflitto: questa è la legge che la civiltà ha seguito fino ai nostri giorni.

Lo scrittore deve guadagnare per vivere e scrivere, ma non deve vivere e scrivere per guadagnare.

La strada per l'inferno è lastricata di buone intenzioni.

Il potere politico moderno è solo un comitato che amministra gli affari comuni dell’intera classe borghese.