Perciò l'operaio solo fuori dal lavoro si sente presso di sé, e si sente fuori di sé nel lavoro.

Karl Marx

Karl Marx

Professione: Filosofo
Nazionalità: Tedesco

Suggerimenti per te :

La storia si ripete sempre due volte: la prima volta come tragedia, la seconda come farsa.

I soldi tramutano la fedeltà in infedeltà, l'amore in odio, la virtù in vizio, il vizio in virtù, la schiavitù in dominio, la stupidità in intelligenza, l'intelligenza in stupidità.

Quando tu ami senza provocare amore, cioè quando il tuo amore come amore non produce amore reciproco, e attraverso la tua manifestazione di vita, di uomo che ama, non fai di te stesso un uomo amato, il tuo amore è impotente, è una sventura.

La violenza è la levatrice di ogni vecchia società, gravida di una nuova società.

Vai via, vai via! Le ultime parole sono per gli idioti che non hanno detto abbastanza!

Il comunismo abolisce le verità eterne, abolisce la religione, la morale, invece di trasformarle.

Il potere politico è il potere di una classe organizzato per opprimerne un'altra.

L'aumento dei prodotti e delle necessità finisce col produrre appetiti raffinati, innaturali e immaginari.

La verità o non verità di un pensiero deve essere dimostrata in pratica.

Le idee dominanti di un'epoca sono sempre state soltanto le idee della classe dominante.

Il comunismo non toglie a nessuno il potere di appropriarsi dei prodotti sociali; toglie soltanto il potere di soggiogare il lavoro altrui mediante questa appropriazione.

Un uomo che non dispone di nessun tempo libero è meno di una bestia da soma.

Lo Stato è il mediatore tra l'uomo e la libertà dell'uomo.

L'unica parte della cosiddetta ricchezza nazionale che entra realmente in possesso della collettività dei paesi moderni è il debito pubblico.