La violenza è la levatrice di ogni vecchia società, gravida di una nuova società.

Karl Marx

Karl Marx

Professione: Filosofo
Nazionalità: Tedesco

Suggerimenti per te :

Lo Stato è il mediatore tra l'uomo e la libertà dell'uomo.

Perciò l'operaio solo fuori dal lavoro si sente presso di sé, e si sente fuori di sé nel lavoro.

La religione è il sospiro di una creatura oppressa, il sentimento di un mondo senza cuore, lo spirito di una condizione priva di spirito.

Ogni secolo produce i suoi propri uomini primitivi.

Se Karl, invece di scrivere così tanto sul capitale, ne avesse accumulato un po', sarebbe stato molto meglio.

Il capitalista ha in comune con l'avaro l'amore della ricchezza come fine a sé stessa. Ma ciò che nell'avaro è soltanto una idiosincrasia, nel capitalista è l'effetto di un meccanismo sociale, del quale egli è soltanto una fra le tante ruote.

La disputa sopra un pensiero che è fuori dalla pratica è una questione puramente scolastica.

I comunisti appoggiano dappertutto ogni movimento rivoluzionario diretto contro le situazioni sociali e politiche attuali.

La storia si ripete sempre due volte: la prima volta come tragedia, la seconda come farsa.

Le idee della classe dominante sono, in ogni epoca, le idee dominanti.

L'aumento dei prodotti e delle necessità finisce col produrre appetiti raffinati, innaturali e immaginari.

La maggior parte dei sudditi crede di essere tale perché il re è il Re, non si rende conto che in realtà è il re che è Re perché essi sono sudditi.

Da ognuno secondo le proprie capacità, a ognuno secondo i propri bisogni.

Gli uomini entrano in rapporti scambievoli determinati, necessari, indipendenti dalla loro volontà.