Chi non cambia è solo il saggio più elevato o lo sciocco più ignorante.

Confucio