La stirpe non fa le singulari persone nobili, ma le singulari persone fanno nobile la stirpe.

Dante Alighieri