Occorre dare un senso alla vita per il semplice fatto che essa non ha senso.

Henry Miller

Henry Miller

Professione: Autore
Nazionalità: Americano

Suggerimenti per te :

Ancora prima che cominci la musica, c'è quell'aria annoiata sulle facce della gente. Una forma di autotortura, il concerto.

Nell’amore, lo schiavo è sempre il padrone camuffato.

Lo scopo della vita è vivere, e vivere significa essere consci, gioiosamente, ebbramente, serenamente, divinamente consci.

Essere completamente fiduciosi, creduloni fino all’idiozia, arrendersi senza riserve, è una delle gioie supreme della vita.

Gli americani mangerebbero immondizie, se solo fossero ben condite con il ketchup.

Ciò che tiene insieme il mondo, ho imparato a mie spese, è il rapporto sessuale.

La musica è un meraviglioso stupefacente, a non prenderla troppo sul serio.

La gioia è distruttiva: fa sentire gli altri a disagio.

Non ho né soldi, né risorse, né speranze. Sono l’uomo più felice del mondo.

La musica è suono senza rumore fatto dal nuotatore dell'oceano della coscienza.

Parigi attrae i tormentati, gli allucinati, i grandi maniaci dell’amore.

Ovunque siano muri, là sono lucidi tossici granchi che annunziano l'avvicinarsi del cancro. Dovunque tu vada, qualunque cosa tu tocchi, è cancro e sifilide. Sta scritto in cielo: fiammeggia e danza come un malaugurio. Ha roso le anime nostre e noi non siamo altro che una cosa morta, come la luna.

Tutto questo mistero del sesso, e poi ti accorgi che è nulla, un buco e basta.

Scrivere deve essere un atto privo di volontà. La parola, come una corrente profonda dell’oceano, deve emergere alla superficie per un proprio impulso.