La filosofia è, in sostanza, nemica di tutte le religioni, in quanto esse hanno usurpato il trono che le appartiene e vi si mantengono sopra con l'impostura. Già solo il presentarsi come verità rivelata è il marchio dell'inganno, e costituisce, per uno che pensi, una sollecitazione all'ostilità.

Arthur Schopenhauer

Arthur Schopenhauer

Professione: Filosofo
Nazionalità: Tedesco

Suggerimenti per te :

La vita dei più non è che una diuturna battaglia per l'esistenza, con la certezza della sconfitta finale.

Il gloriarsi di una qualità è un confessare che non la si possiede.

Gli uomini hanno bisogno di qualche attività esterna, perché sono inattivi dentro.

Nella solitudine il miserabile sente tutta quanta la sua miseria e il grande spirito tutta la sua grandezza, ciascuno in breve sente di essere ciò che è.

La ricchezza somiglia all'acqua di mare: quanto più se ne beve, tanto più si ha sete.

Gli amici di casa si chiamano così giustamente perché sono più amici di casa che del padrone, paragonabili dunque più a gatti che a cani.

Perfino quando l'educazione è più o meno di pari grado, la conversazione tra un grande spirito e una mente comune è come un viaggio che due uomini fanno assieme, l'uno in sella ad un focoso destriero e l'altro a piedi, un viaggio che sarà presto assai fastidioso per entrambi e che finirà per divenire impossibile.

Date l'impudenza e la stupida arroganza della maggior parte degli uomini, chiunque possiede dei meriti farà bene a metterli in mostra se non vorrà lasciare che cadano in un completo oblio.

La vita è come una stoffa ricamata della quale ciascuno nella propria metà dell'esistenza può osservare il diritto, nella seconda invece il rovescio: quest'ultimo non è così bello, ma più istruttivo, perchè ci fa vedere l'intreccio dei fili.

Matrimonio: guerra e necessità; celibato: pace e prosperità.

Se una volta si lamentavano i peccati del mondo, oggi si guarda con orrore ai debiti del mondo e, come un tempo il giudizio universale, così oggi si profetizza la bancarotta universale dello Stato, sebbene, al tempo stesso, con la fiduciosa speranza di non dovervi assistere.

La vista di qualità preminenti di solito provoca la rabbia di chi non vale niente.

Gli uomini completamente privi di genio sono incapaci di sopportare la solitudine.

Con l'eliminazione del diritto del più forte si è introdotto il diritto del più furbo.