L'onestà non teme l'autorità.

Victor Hugo

Victor Hugo

Professione: Autore
Nazionalità: Francese


L'onestà non teme l'autorità. Victor Hugo

Suggerimenti per te :

Zero, non volendo andar nudo, s'è vestito di vanità.

Il giovane ricco ha cento distrazioni brillanti e grossolane, corse di cavalli, caccia, tabacco, gioco, buoni pranzi e tutto il resto; occupazioni della parte bassa dell'anima a danno della parte alta e delicata. Il giovane povero stenta a procacciarsi il pane; mangia, e quando ha mangiato non ha più che la meditazione.

Se vuoi che un uomo si corregga, devi cominciare da sua nonna.

L'estate che fugge è un amico che parte.

Colui che è affamato non ha scelta.

Sono i libri che un uomo legge, quelli che lo accusano maggiormente.

La notte, chi scrive queste parole lo ha già detto altrove è lo stato proprio e normale della creazione di cui facciamo parte. Il giorno, breve nella durata come nello spazio, non è che una misura stellare.

L'odio per l'odio esiste. L'arte per l'arte è nella natura, più che non si creda. Si odia. Bisogna pur far qualche cosa.

Il vero pilota è il marinaio che naviga sul fondo più che alla superficie.

I pertinaci sono i sublimi. Chi è soltanto audace non ha che un impulso; chi è soltanto valoroso non ha che un temperamento; chi è soltanto coraggioso non ha che una virtù; l'ostinato nel vero ha la grandezza.

L'amore vero si dispera o va in estasi per un guanto perduto o per un fazzoletto trovato, e ha bisogno dell'eternità per la sua devozione e le sue speranze. Si compone insieme dell'infinitamente grande e dell'infinitamente piccolo.

La cosa che in questo mondo può essere più orrida è la gioia.

Il successo è una cosa piuttosto lurida; la sua falsa somiglianza col merito inganna gli uomini.

Dio aveva fatto soltanto l'acqua, ma l'uomo ha fatto il vino!