Noi tutti anche i migliori e più audaci uomini e donne sistemiamo la nostra vita tenendo conto di quello che la società convenzionalmente ordina e considera giusto.

Mi lascio in eredità alla terra, per rinascere nell'erba che amo, se ancora mi vuoi, cercami sotto i tuoi piedi.

Niente è mai veramente perduto, o può essere perduto, Nessuna nascita, forma, identità - nessun oggetto del mondo. Nessuna vita, nessuna forza, nessuna cosa visibile. L'apparenza non deve ostacolare, né l'ambito mutato confonderti il cervello.

Chiara e dolce è l'anima mia, e chiaro e dolce è tutto ciò che non è l'anima mia.

Fra i rumori della folla ce ne stiamo noi due, felici di essere insieme, parlando piano, forse nemmeno una parola.

Vi dimostrerò come non può accadere nulla di meglio della morte.

Pieno di tutto ciò che è rozzo, e pieno di tutto ciò che è raffinato.

Gli anni a venire non conosceranno mai l'inferno ribollente e l'oscuro ambiente infernale, gli innumerevoli drammi minori e i retroscena della guerra di secessione ed è meglio che sia così.

Tutta la bellezza deriva da un bel sangue e da un bel cervello.

Il più minuscolo germoglio ci dimostra che in realtà non vi è morte, e che se mai c'è stata conduceva alla vita, e non aspetta il termine per arrestarla, e che cessò all'istante in cui la vita apparve.

Se è tardi a trovarmi, insisti, se non ci sono in un posto, cerca in un altro, perché io son fermo da qualche parte ad aspettare te.

Sono l’amico e il compagno della gente, proprio tutta, immortale e incomprensibile come sono io; Non sanno quanto sono immortali, ma io lo so.

La guerra vera non comparirà mai nei libri.

Lettore, in te palpita la vita, tu fremi d'orgoglio e amore: sei come me, lettore e perciò ti dedico i miei canti.

Questo minuto che mi arriva dai decilioni di minuti passati Non c’è niente di meglio di questo minuto, adesso.

Non ho alcun dubbio che ho meritato i miei nemici, ma non sono sicuro di aver meritato i miei amici.

A te. Straniero, se passando mi incontri e desideri parlarmi, perché non dovresti farlo? E perché non dovrei farlo io?

Cogli la rosa quando è il momento, ché il tempo lo sai che vola... e lo stesso fiore che oggi sboccia domani appassirà.

Il superficiale considera la libertà un disimpegno da ogni legge, da ogni impedimento. Il saggio vede in essa, al contrario, la potente Legge delle Leggi.

Gli scommettitori sanno che il cavallo chiamato 'Moralità' raramente va oltre il palo, laddove il ronzino chiamato 'Proprio Interesse' corre sempre una buona gara.

Se tardi a trovarmi, insisti, se non ci sono in un posto, cerca in un altro, perché io son fermo da qualche parte ad aspettare te.

Il più piccolo germoglio mostra che in realtà non esiste la morte, E se mai è esistita, portava alla vita.

Separato da ciò che tira e trascina sta ciò che io sono, E sta divertito, compiaciuto, compassionevole, pigro, unitario.

Può il vostro libro reggere il confronto con l'aperta campagna e il bordo del mare?

Ho visto più di una brava persona finire sottoterra.

Amo i dottori e odio le medicine.

Niente resiste tranne le qualità della persona.

Io esisto come sono, questo è abbastanza, se nessun altro al mondo ne fosse a conoscenza, sarei contento, e se tutti ne fossero a conoscenza, sarei contento.

Eravamo insieme, tutto il resto del tempo l'ho scordato.

Tra il clamore della folla ce ne stiamo io e te, felici di essere insieme, parlando senza dire nemmeno una parola.

Tutte le colpe possono venir perdonate a colui che ha un perfetto candore.

Il sesso contiene tutto, corpi, anime, significati, prove, purezze, squisitezze, risultati, pronunciamenti, tutte le speranze, beneficenze, conferimenti, tutte le passioni, amori, bellezze, piaceri della terra, tutti i governi, i giudici, gli dei.

Sono largo, contengo moltitudini.

Ora io vedo il segreto per la creazione delle persone migliori. È crescere all'aria aperta e mangiare e dormire con la terra.

La personalità innata, e questa sola, permette a un uomo di star di fronte a presidenti o generali, o in qualsiasi distinta società, con aplomb e non la cultura, il sapere o l'intelligenza.

Lascia che l'anima rimanga fiera e composta di fronte ad un milione di universi.

Mi contraddico? Benissimo, allora mi contraddico, (sono immenso, contengo moltitudini).

Agli Stati, o a ciascuno di essi o ad ogni città degli Stati: resisti molto e obbedisci poco!

Mostrando la cosa migliore e separandola dalla peggiore, ogni età sfida l’altra, Conoscendo la forma perfetta e l’equilibrio delle cose, mentre quelle discutono io taccio, mi bagno nell’acqua e ammiro me stesso.

Per quanto mi riguarda io non credo ad altro che ai miracoli.

Meglio perverso, che virtuoso per paura o per conformismo.

Urrà per coloro che hanno fallito! E per coloro le cui navi da guerra sono affondate in mare! E per quegli stessi che sono affondati in mare! E per tutti i generali che hanno perso le loro battaglie! E per tutti gli eroi sopraffatti! E per gli innumerevoli eroi sconosciuti, pari ai grandi eroi conosciuti!

Emetto il mio grido barbarico sopra i tetti del mondo.

La semplicità è la gloria dell'espressione.

Quando esamino la fama conquistata dagli eroi e le vittorie dei grandi generali, non invidio i generali.

Ogni atomo che mi appartiene, appartiene anche a te.

Se c'è una cosa che è sacra, questa è il corpo umano.

Ricordati dell’ospitalità che appartiene a nazioni e uomini! – (Sia maledetta la nazione o la donna o l’uomo senza ospitalità!) Ricordati che il governo è al servizio degli individui! E nessuno, nemmeno il Presidente, ha diritto a qualcosa in più di te o di me.

Per avere grandi poeti ci vuole anche un grande pubblico.