Ogni sciocco può dire la verità, ma ci vuole una persona di polso per sapere come mentire bene.

Dopo tutto il piacere è una guida più sicura del diritto o del dovere.

La grande gioia di avere un cane è quella di poterti rendere ridicolo davanti a lui: non soltanto non ti rimprovererà, ma anche lui farà lo stesso.

A ciascuno di noi il fato ha destinato una donna; se riusciamo a sfuggirle, siamo salvi.

Le macchine si evolvono e si riproducono a velocità prodigiosa. Se non dichiariamo loro la guerra fino alla morte sarà troppo tardi per resistere al loro dominio.

I più testardi sono soliti essere i più equivocati, come tutti quelli che non hanno imparato a dubitare.

Gli affari dovrebbero essere come la religione e la scienza; non dovrebbero conoscere né amore né odio.

Non mi importa la menzogna, ma odio l'imprecisione.

La vita è come una cipolla: la sfogli strato dopo strato e alla fine scopri che non vi è nulla all'interno.

Una gallina è soltanto il modo per un uovo di fare un altro uovo.

A differenza degli animali, l'uomo non ha mai imparato a comprendere che il solo scopo della vita è quello di godersela.

Non c'è fonte di errore così grande come la ricerca della verità assoluta.

Lo stomaco sano è squisitamente conservatore. Pochi radicali hanno una buona digestione.

Considero l'essere malati uno dei piaceri più grandi della vita, a patto che non si sia troppo malati e non si debba essere costretti a lavorare fino a quando non si sta meglio.

Il pubblico compra le sue opinioni così come compra la carne, o il latte, partendo dal principio che è meno caro far questo che mantenere una mucca. Ed è vero, ma è più probabile che il latte sia annacquato.

Ci son quelli che hanno ricevuto un'educazione liberale all'università dell'irragionevole, ed hanno ottenuto il diploma nella scienza dell'ipotetico, che sono i loro studi fondamentali.

Colui che agisce contro la sua volontà mantiene comunque la sua opinione.

Dio era soddisfatto della sua opera, e questo è un errore fatale.

Il genio può essere descritto come la capacità suprema di mettere il suo possessore in guai di ogni genere.

L'opera di ogni uomo, in letteratura, in musica, in pittura, in architettura o in qualsiasi altra attività, è sempre un autoritratto; e più l'uomo cercherà di nascondersi, più rivelerà il suo carattere suo malgrado.

Vivere è come amare − tutte le ragioni sono contro, tutti i sani istinti sono a favore.

I meriti di Dio sono così grandi che non c'è da stupirsi se le sue colpe lo siano in proporzione.

La verità è come la religione nel senso che ha soltanto due nemici: il troppo e il troppo poco.

Dio è stato estremamente misericordioso permettendo che Thomas e la signora Carlyle si sposassero e rendessero infelici solo due persone invece di quattro.

Una cosa è certa, ed è il fatto che non possiamo dare niente per certo; perciò non è certo che non possiamo dare niente per certo.

Quando l'uomo virtuoso si allontana dalla virtù che ha esercitato e fa ciò che non è né veramente onesto né veramente giusto, sembrerà al volgo ch'egli abbia guadagnato in amabilità ciò che ha perduto in santità.

C'è una certa somiglianza, più o meno grande, tra i piaceri che tutte le nostre evacuazioni ci procurano. Credo che il piacere derivi sempre dal sollievo sollievo, cioè, dallo sforzo notevole, anche se per lo più inconscio, di trattenere quello che è gradevole eliminare.

La vita è l'arte di trarre conclusioni sufficienti da premesse insufficienti.

I libri più vecchi per chi non li ha letti sono appena usciti.

Se la vita non deve essere presa troppo seriamente, la morte neppure.

La tendenza della scienza moderna è ridurre le prove ad assurdità, riducendo continuamente l'assurdità a prova.

Il silenzio, ha detto qualcuno, è una virtù che noi rendiamo gradevole ai nostri simili.

In difesa del diavolo, va detto che abbiamo sentito solo una campana. Dio ha scritto tutti i libri.

È stato detto che l'amore per il denaro è la radice di tutti i mali. Lo stesso si può dire della mancanza di denaro.

Siamo come le palle da biliardo in una partita tra giocatori inesperti, spinte continuamente in prossimità della buca senza mai finirci se non per caso.

Nel matrimonio, esitare significa a volte salvarsi.

Il progresso è basato su un desiderio innato e universale da parte di ogni organismo vivente di vivere oltre i propri mezzi.

C'è una religione i cui fedeli possono essere descritti come decisamente più piacevoli e degni di fiducia di quelli di qualsiasi altra? Se esiste, questa prova dovrebbe essere sufficiente.

La vita è come suonare un assolo di violino in pubblico e imparare a suonare lo strumento mentre si suona.

La vita è la distribuzione di un errore − o di errori.

Nei confronti di se stesso ogni uomo è immortale, egli può sapere che sta per morire, ma non saprà mai che è morto.

La vita è l’arte di dedurre sufficienti conclusioni da un numero insufficiente di premesse.

Non sempre il silenzio significa tatto: è il tatto ch'è d'oro, non il silenzio.

C'è una sorta di rispetto e di deferenza nel mentire. Ogni volta che mentiamo a qualcuno gli facciamo il complimento di riconoscere la sua superiorità.

La differenza fra Dio e gli storici consiste nel fatto che Dio non può cambiare il passato.

L'istruzione, questa ragnatela del cervello, profana, erronea e vana.

La fede, come ogni altro corpo in movimento, segue il percorso della minor resistenza.

Chi si lascia annoiare è ancora più degno di disprezzo di chi lo annoia.

Le anime delle donne sono così piccole che alcuni credono che non ce l'abbiano nemmeno.