A chi sta in alto la caduta è molto più facile che faccia male.

É un destino infelice quello che non trova nemici.

Un Dio dovrebbe amare fermamente ed essere saggio.

Dura è la povertà che nasce dalla ricchezza.

Una donna o ama o odia: una terza possibilità non c'è.

Tratta il tuo amico come se potesse diventare un nemico.

I soldi da soli fanno girare tutto il mondo.

Un amante conosce ciò che desidera, ma non vede ciò che è saggio.

Chi fa del bene a una persona onesta, in parte lo riceve.

Ci sono rimedi peggiori della malattia.

Il pauroso vede pericoli anche dove non ce ne sono.

Un animo nobile non sopporta le aggressioni verbali.

La sofferenza della mente è peggiore di quella del corpo.

La parola è lo specchio dell'anima, appena un uomo parla, rivela ciò che è.

A chi tende a far male non mancheranno mai occasioni.

Ama tuo padre, se è giusto, e se non lo è, sopportalo.

Chi desidera poco ha bisogno di poco.

L'uomo e la sorte la pensano sempre in modo diverso.

La pazienza è una vera, segreta ricchezza.

La pazienza messa troppe volte alla prova diventa rabbia.

Con gravissimo pericolo si custodisce ciò che piace a molti.

Le ferite d'amore le sana solo chi le ha inferte.

Non tutte le domande necessitano una risposta.

Nel pericolo la temerarietà può valere più della prudenza.

La vita in sé è breve, ma i mali la fanno allungare.

La fortuna è come il vetro: più brilla e più e fragile.

La fortuna è volubile e ridomanda presto ciò che ha dato.

Anche le spine son gradite se tra esse si vede spuntare una rosa.

Temere la morte è più doloroso di morire.

La necessità impone la legge, non la riceve.

Il saggio comanda il proprio cuore, lo stolto invece ne è schiavo.

Chiunque può tenere il timone quando il mare è calmo.

Mentre si pensa spesso si perde l'occasione.

È bella la morte quando pone fine a una brutta vita.

Sopporta, non criticare, ciò che non puoi cambiare.

Il giorno successivo è lo scolaro del giorno precedente.

La prosperità genera amici, le avversità li mettono alla prova.

Molti ricevono consigli, ma pochi ne approfittano.

L'affettuosa intesa degli animi è la migliore parentela.

Nelle liti, chi perde è sempre la verità.

La paura non ha mai portato nessuno alla vetta.

Nessun uomo è felice se non pensa a se stesso come tale.

Mai trovare piacere nella sfortuna altrui.

Non è mai la domanda che non merita la risposta.

Se hai un amico o solo uno che ne porta il nome, te lo chiarirà la sventura.

Nulla bramiamo tanto quanto ciò che non ci è consentito.

Non si può calzare la stessa scarpa su entrambi i piedi.

L'ammalato ribelle fa il medico crudele.

È vissuto bene chi è potuto morire quando ha voluto.