Nulla è più pericoloso di un amico senza discernimento: perfino un nemico prudente è preferibile.

Divenne grosso e grasso: Dio prodiga i suoi beni a chi si consacra volentieri a lui.

Per quanto è possibile, bisognerebbe fare un favore a tutti: spesso si ha bisogno di qualcuno più piccolo.

Si reincontra spesso il proprio destino lungo le strade che si prendono per evitarlo.

Fai attenzione, finché vivrai, a giudicare le persone dall'apparenza.

L'amicizia, come l'ombra vespertina, si allunga nel crepuscolo della vita.

Tutti i cervelli del mondo sono impotenti di fronte ad ogni fesseria che sia di moda.

Piuttosto soffrire che morire, è il motto degli uomini.

Bello è serbare la propria virtù. Ma, se la si è perduta, non ci si stia a impiccare.

Il tempo e la pazienza possono più della forza o della rabbia.

Simbolo degli ingrati non è il serpente, è l'uomo.

La troppa paura dei pericoli fa che spesso vi cadiamo.

La ragione del più forte è sempre la migliore.

Amate, amate, tutto il resto è nulla.

Non facciamo tanto i difficili: i più accomodanti sono i più abili.

Ogni potere è debole, a meno che non sia unito.

Tutti si dicono amici, ma pazzo chi se ne fida; nulla è più comune del nome, nulla più raro della cosa.

Spesso si incontra il nostro destino sulla strada presa per evitarlo.

È impossibile accontentare tutto il mondo e il proprio padre.

Tutti si dicono amici, ma pazzo è chi crede. Non c'è niente di più banale che questo nome, niente è più raro di questo.

Il bello ci attrae, disprezziamo l'utile; e le cose belle molto spesso sono la nostra rovina.

Meglio soffrire che morire: è degli uomini il motto.

Amore, amore, che schiavitù l'amore.

In tutto dovremmo guardare al fine.

L'immaginazione domina su di noi più della realtà.

Non crediamo al male finché non lo vediamo.

È doppio il piacere nell'ingannar chi inganna.

Ingannare chi inganna è un piacere doppio.

Si ha sovente bisogno di qualcuno più piccolo di noi.

Per pretendere tutto, l’avarizia perde ogni cosa.

Perdoniamo tutto a noi stessi e nulla agli altri.

I gatti non sanno come perdonare.

Bisogna aiutarsi l'un l'altro, è legge di natura.

Ventre affamato non ha orecchie.

Sappiate che tutti gli adulatori vivono a spese di quelli che li ascoltano.

Tenete sempre divisi i furfanti. La sicurezza del resto della terra dipende da ciò.

Di tre, il più asino non è quello che si pensa.

Chiunque crede molto facilmente qualsiasi cosa teme o desidera.

La fortuna vende ciò che si crede che regali.

La grazia, più bella ancora che la bellezza.

La morte non prende mai il saggio di sorpresa. Egli è sempre pronto ad andare.

La miseria è il legame più stretto dei cuori.

L'infanzia è senza pietà.

Mi piego ma non mi spezzo.

Le persone che non fanno rumore sono pericolose.

È difficile a chi porta le gonne Il custodir un gran segreto in petto; Quantunque sotto un simile rispetto ci siano uomini peggio delle donne.

L'uomo è fatto in modo tale che, se qualcosa accende la sua anima, l'impossibile svanisce.

Vivere con leggerezza, ma non sconsideratamente; essere gioiosi senza essere chiassosi, essere coraggiosi senza essere temerari; mostrare fiducia e allegra rassegnazione senza fatalismo - questa è l'arte di vivere.