Il giovane che non ha mai pianto è un selvaggio, e il vecchio che non ride è uno stolto.

La più alta forma di vanità è l'amore della gloria.

Ciascuna religione, con l'aiuto di più o meno un mito che viene preso più o meno seriamente, propone un qualche metodo per fortificare l'animo umano e metterlo in grado di andare in pace col suo destino.

Il mondo moderno è dominato non dalle persone, ma dalle idee.

Il carattere è la base della felicità e la felicità è la ricompensa del carattere.

L'intelligenza è la prontezza nel vedere le cose come sono.

Quelli che non sanno ricordare il passato sono condannati a ripeterlo.

Il divertimento è una buona cosa solo quando non danneggia qualcosa di meglio.

Il progresso, lungi dal consentire il cambiamento, dipende dalla capacità di ricordare... Coloro che non sanno ricordare il passato sono condannati a ripeterlo.

La bellezza è una garanzia della possibile conformità fra l'anima e la natura, e quindi un motivo di fede nella supremazia del bene.

Un uomo più giusto dei suoi vicini costituisce una maggioranza di uno.

Gli americani amano la spazzatura. Non è la spazzatura che mi dà fastidio, è l'amore.

Forse l'unica vera dignità per un uomo è la sua capacità di disprezzare se stesso.

Perché le cose non dovrebbero essere principalmente assurde, futili e transitorie? Loro sono così, e noi siamo così e loro e noi andiamo molto bene insieme.

Il mondo è così ordinato che dobbiamo, dal punto di vista materiale, perdere tutto quello che abbiamo ed amiamo, una cosa dopo l'altra, fino a che non chiudiamo gli occhi noi stessi.

La bellezza così come noi la percepiamo è qualcosa di indescrivibile: non si potrà mai dire ciò che è e ciò che significa.

La nostra adesione a un capo naturale non è una perdita di libertà, è il riconoscimento che le nostre idee hanno un esecutore e un interprete.

Il nemico dello spirito nell'uomo non ha trovato semplicità, ma sofisticazione.

Gli amici non hanno bisogno di essere d'accordo in tutto o di andare sempre insieme, o di non avere altre amicizie paragonabili per intimità. Al contrario, nell'amicizia l'unione riguarda più cose ideali, e in quel senso è più ideale e meno soggetta ai problemi di quanto sia il matrimonio.

Coloro che non ricordano il passato sono condannati a ripeterlo.

Demolire una cosa, specialmente se è arroccata in una posizione arrogante è un piacere profondo dell'anima.

La Bibbia è letteratura, non dogma.

Una società ideale è un dramma recitato esclusivamente nell'immaginazione.

Il caos è un nome per ogni ordine che causa confusione nelle nostre menti.

Il ventre di un miserabile ha più bisogno d'illusioni che di pane.

Un artista è un sognatore che acconsente di sognare il mondo reale.

Non ci si preoccupa mai abbastanza della nascita e della morte, ma solo di rendere divertente ciò che sta in mezzo.

La nostra dignità non consiste in ciò che facciamo, ma in ciò che comprendiamo. Il mondo intero sta facendo delle cose.

La mente più saggia ha ancora qualcosa da apprendere.

Chi non conosce la storia è condannato a ripeterla.

La società è come l'aria, necessaria per respirare, ma insufficiente a farci sopravvivere.

Lo scetticismo, come la castità, non dovrebbe essere abbandonato con troppa sollecitudine.

La salute mentale è una pazzia volta a buon fine.

Quasi ogni saggio proverbio ne ha uno opposto, non meno saggio, per bilanciarlo.

Quando un uomo e una donna sono d'accordo, è solo nelle conclusioni, le ragioni sono sempre differenti.

Per un'idea è di pessimo augurio essere di moda, poiché significa che in seguito sarà antiquata per sempre.

A volte dobbiamo fuggire nelle solitudini aperte, nell'assenza di scopi, nella vacanza morale consistente nel correre puri rischi, per affilare la lama della vita, per saggiare le difficoltà ed essere costretti a sforzarsi disperatamente, vada come vada.

La musica è essenzialmente inutile, come la vita.

L'Inghilterra è il paradiso dell'individualità, eccentricità, eresia, anomalia, hobby e umorismo.

Uno spirito realmente privo di pregiudizi non può assumere che il mondo sia completamente intelligibile. Possono esistere irrazionalità, fatti incomprensibili, abissi oscuri al cui cospetto l'intelligenza deve tacere, per non impazzire.

L'amicizia è quasi sempre l'unione di una parte di una mente con una parte di un'altra: non si è amici che in alcune cose.

L'intolleranza è una forma di egoismo, e condannare l'egoismo in maniera intollerante significa condividerlo.

La musica è essenzialmente inutile, come lo è la vita: ma entrambe hanno un'estensione ideale che dona utilità alla loro condizione.

Non vi è cura per la nascita e la morte salvo divertirsi nell'intervallo. Il nero sfondo che fornisce la morte tira fuori i colori più teneri della vita in tutta la loro purezza.

Anche la mente più erudita ha qualcosa da imparare.

La felicità dovrebbe essere l'unica condizione della vita; dove la felicità fallisce, l'esistenza rimane un folle e lamentevole esperimento.

Il fatto che la vita sia degna di essere vissuta è la più necessaria delle premesse, e, nel caso non la si consideri tale, la più impossibile delle conclusioni.

Il disegno grafico è il paradiso di individualità, eccentricità, eresia, anormalità, passatempi e umorismo.

La scienza non è altro che la percezione sviluppata, intento interpretato, buonsenso arrotondato e minutamente articolato.