Pochi minuti dopo il risveglio, la terra del sogno è scomparsa, il suo sapore e la sua concretezza si sono prosciugati e sono rientrati nella vita ordinaria.

Possiamo abituarci a qualsiasi cosa; va bene, è un luogo comune, ma forse bisogna viverle, certe esperienze, per coglierne fino in fondo l'orribile verità.

Non mi ero mai posta la domanda di come fossi in realtà, che avevo solo preso in considerazione il giudizio degli altri.

Quando si conoscono i gatti, quando si è passata una vita insieme ai gatti, quel che rimane è un fondo di sofferenza, un sentimento del tutto diverso da quello che si deve agli umani, un misto di dolore per la loro incapacità di difendersi, di senso di colpa a nome di tutti noi.

Le piccole cose divertono le piccole menti.

L’uomo ha capito e poi dimenticato che la sua mente, la sua carne, la sua vita e i suoi movimenti sono fatti della materia delle stelle, del sole, dei pianeti.

La narrativa spaziale o scientifica è diventata un dialetto per la nostra epoca.

Lampi di autentica arte nascono tutti da una profonda emozione individuale, rigogliosa e non camuffata.

Sono spaventata di sentire certe cose da sola.

Le donne tengono insieme le cose, favoriscono i nostri importanti appuntamenti coi grandi eventi con le loro multiformi attività, così umili che, interrogate alla fine della giornata su quello che hanno fatto, spesso rispondono: Oh, niente.

Tutto ciò che resta è una convinzione intellettuale ingabbiata in un sistema di parole.

E' talmente sciocco che non ha vie di mezzo.

All’improvviso ero circondata da oceani di tempo: stavo sperimentando il tempo come fanno i vecchi, o i molto giovani.

Nel segreto del suo cuore tu gli piaci abbastanza.

La risata è per definizione sana.

La curiosità vivace, attenta e intrepida dei bambini va nutrita, va tenuta viva. È questa, l’istruzione.

Le giovani creature della specie umana crescono e diventano adulte in una specie di corsa a ostacoli, circondate da pericoli, mentre gli adulti fanno nobili ma vani tentativi di fornire loro qualcosa di meglio.

E' duro morire, il corpo non vuole cedere. È una specie di lotta, di battaglia.

Chi non ha guardato negli occhi un bambino almeno una volta, leggendovi una critica, lo sguardo accigliato e consapevole di un prigioniero?

L'intimità perfetta, l’intimità possibile solo tra un adulto e un bambino, piena di confidenza e di fiducia, semplice come il respiro, deve finire, perché il bambino cresca.

Quando si è bambini, le persone, gli animali, gli avvenimenti compaiono, vengono accettati, scompaiono, senza che venga data o chiesta alcuna spiegazione.

Nessun giovane messo a studiare in quel posto avrebbe mai potuto credere che gli esseri umani sono più importanti delle loro istituzioni.

È terribile far finta che sia di prima qualità ciò che è di seconda. Far finta di non aver bisogno d'amore quando ce l'hai. O che ti piace il tuo lavoro quando sai che sei capacissimo di fare ben altro.

Se un pesce è la personificazione, l'essenza stessa del movimento dell'acqua, allora il gatto è diagramma e modello della leggerezza dell'aria.

Se tra un millennio la gente estraesse le rovine di questa civiltà e trovasse le statue di Jacop Epstein penserebbe che eravamo solo dei selvaggi.

La virtù consiste semplicemente nel resistere alla tentazione?

È dai falliti e dagli sconfitti di una civiltà che se ne possono meglio giudicare le debolezze.

Perché devo provare sempre questo terribile bisogno di far sí che gli altri vedano le cose come le vedo io? È infantile.

Studiare è questo. Improvvisamente si comprende qualcosa che si era capita da tutta una vita, ma da un nuovo punto di vista.

Padre, vuole dirmi che quando era giovane non è mai sceso in strada a urlare e a prendere a sassate gli inglesi?

Tutti gli uomini che ho conosciuto si mostrano attratti verso le lesbiche, più o meno consciamente. Fa parte della loro incredibile vanità vedersi come i redentori di queste femmine perdute.

Ciascuna generazione sembra lanciare un grido di angoscia, come se fosse stata tradita, venduta, svalutata. Ogni generazione sogna qualcosa di meglio per i propri giovani, ogni generazione saluta l’approdo dei propri giovani all’età adulta con delusione segreta ma profonda.

Vincere il Nobel è stato un maledetto disastro.

La solitudine, la capacità di star soli, questa gran dote, dipende dalla salute, o da un’approssimazione della salute.

In una società come la nostra, organizzata per favorire i conformisti, i mediocri e gli ubbidienti, la sensibilità e la capacità di percezione straordinarie dell’eroe, o del protagonista, finiscono per essere un impedimento.

Una donna senza un uomo non può fare a meno di pensare quando ne incontra uno, di qualsiasi età, che forse quello potrebbe essere il suo uomo.

Pensa in modo sbagliato, se vuoi, ma in ogni caso pensa con la tua testa.

La verità è destinata a essere sempre il parente povero della situazione.

Il destino non è altro che il temperamento di ciascuno di noi, quello che attrae invisibilmente la gente e gli eventi.

Frances sentiva quello che nessun essere umano dovrebbe essere mai costretto a sentire: i pensieri incensurati di un altro.

Dobbiamo davvero credere che ogni paese abbia il governo che si merita?

Quando cala il sole penso spesso che darei qualsiasi cosa per scolarmi una bottiglia. È così triste, quando va via il sole.

L’esistenza di qualcosa di meglio di se stessi è possibile.

Si può bere troppo, ma non si beve mai abbastanza.

Molte persone sanno che devono fare qualcosa, che dovrebbero fare qualcos’altro, non solo vivere alla giornata, dipingendosi il volto e decorando le caverne e giocando brutti tiri ai rivali. No. Prima di morire devono fare qualcos’altro.

Le cose non accadono sempre per imitazione generata dal desiderio di essere tutti uguali? È su questo che si basano i processi sociali, lo sviluppo individuale.