Essere buoni può non essere affatto bello [...] Essere buoni può essere orribile. [...] Che cos'è che Dio vuole? Dio vuole il bene o la scelta del bene? Un uomo che sceglie il male è forse in qualche modo migliore di un uomo cui è stato imposto il bene?

La bontà viene da dentro, 6655321. La bontà è qualcosa che si sceglie.

Un uomo che non può scegliere cessa di essere un uomo.

La guerra è il sistema più spiccio per trasmettere una cultura.

Un personaggio, per essere un po' più accettabile di un pezzo degli scacchi, deve essere ignorante del futuro, insicuro del passato, e non del tutto sicuro di ciò che si suppone egli debba fare.

La violenza genera violenza.

La televisione? Una metafora della morte dell'intimità.

L'accessibilità del sesso proclama lo scarso valore della carne umana.

La musica non dice nulla alla ragione. È un tipo di struttura al quale non si può dare una spiegazione.

La violenza tra i giovani è un aspetto del loro desiderio di creare. Non sanno come usare la loro energia in modo creativo, così si comportano diversamente e distruggono ogni cosa.

Qui c'è tutta la vita, ma sembra che lo Spirito Santo sia da qualche altra parte.

Dopo tutto, non vi sono figli illegittimi, ma solo genitori illegittimi.

Ridi e il mondo riderà con te. Russa e dormirai da solo.

Inciampare in cerca di una parola è il diritto innato di chiunque.

L'arte è pericolosa. È una delle sue attrattive: quando cessa di essere pericolosa, tu non la vuoi.

Una parola in un dizionario è molto simile a una vettura in una mostra di auto d'epoca - piena di potenziale ma temporaneamente inattiva.

Siccome l’uomo ha anche bisogno di un cervello oltre che nervi e muscoli, bisogna che un’opera di distruzione venga giustificata da qualche ideale che faccia da pretesto.

Possedere un libro diventa un surrogato del leggerlo.

Può non essere bello essere buoni.

La nostra storia moderna, fratelli, non è la storia di piccoli io coraggiosi che combattono queste grandi macchine?

Solo i malvagi e gli stupidi possono accordare fedeltà totale a un partito.

Fare il male è meglio che avere imposto il bene.

La pace romana: nei luoghi dove portavano vuota desolazione la definivano pace.

Il tentativo di imporre all'uomo, una creatura capace di sviluppo e di dolcezza, capace alla fine di attingere il succo delle barbute labbra di Dio, di cercare di imporre, dico, leggi e condizioni appropriate a una creazione meccanica, è contro questo che alzo la mia penna-spada.

Non si chiedono mica quale è la causa della bontà. e allora perché il contrario?

L'essenza della celebrità pop è l'immaturità - un disperato piccolo regalo pseudo-musicale, uno sviluppo della capacità di sconvolgere, una notorietà di breve durata, estrema depressione, un'arrendevolezza all'impulso suicida.

Gli esseri umani sono accumuli di energia, masse di acetone in forma di carne, ed è più facile concentrare questa energia per distruggere, dato che creare è così difficile visto che richiede cervello e immaginazione.

L'arte e la morale hanno poco da dirsi.